Home /Chi siamo / Storia / Servizi / Coordinamento / Area Volontari /Eventi/ Servizio civile / Protezione civile/Links
Ti trovi in:
118

In questa sezione:
» Nuovo accesso rampa per il pronto soccorso di Parma
» La gestione degli interventi in autostrada
» Protocolli di comunicazione

 

Nuovo accesso rampa per il pronto soccorso di Parma

Facendo seguito a precedente comunicazione riguardante l’ oggetto, i lavori di costruzione del nuovo Pronto soccorso sono giunti ad una fase in cui sono variati i percorsi che le ambulanze devono seguire per il trasporto e la consegna dei pazienti.

Le seguenti indicazioni, che diverranno operative dal 12 Dicembre 2007, resteranno valide fino circa alla metà dell’ anno 2009, periodo durante il quale il cantiere entrerà nelle fasi finali.

Nei dettagli l’ accesso delle ambulanze, posto su Via Abbeveratoia, seguirà un percorso entrando in una nuova area (camera calda) all’ interno della quale è possibile effettuare una manovra circolare a sinistra per poi seguire l’ uscita sulla stessa Via Abbeveratoia .

Nel caso di attesa, per le necessità di consegna e presa in carico dei pazienti e/o per i casi di recupero di presidi o componenti dell’ equipaggio, l’ ambulanza – una volta sbarcata la barella – potrà ridiscendere la rampa e sostare all’ interno di un parcheggio (destinato ad un massimo di 3 posti) il cui accesso è regolato da una sbarra temporizzata il cui comando è posto sul pilastro centrale della camera calda.

La stessa apertura potrà avvenire mediante utilizzo di telecomandi che saranno distribuiti dalla Centrale 118 alle Associazioni la cui destinazione prevalente è rappresentata dal nostro Pronto Soccorso.

Sono, oltremodo, previsti due spazi per ambulanza all’ interno dell’ area calda dislocati lateralmente alla zona di sbarco della barella.

Considerando l’ area limitata è opportuno che le soste delle ambulanze all’ interno della camera calda siano limitate al tempo strettamente necessario per compiere le operazioni di scarico e consegna al triage del paziente in modo che la linea di arrivo in questo punto consenta il sopraggiungere di ulteriori mezzi tra i quali, è importante ricordarlo, accessi di privati che, con proprie autovetture, giungano senza preavviso alcuno.

E’ prevista la costante presenza di personale di sicurezza al fine di regolamentare gli accessi descritti ed impedire intromissioni di persone che non siano Utenti del Pronto soccorso.

Per una migliore comprensione si allega una planimetria illustrativa dei percorsi e delle eventuali soste necessarie, rimanendo tuttavia a disposizione per ogni dubbio e chiarimento in merito.

Si confida nella Vostra collaborazione, giornalmente dimostrata, per sostenere questo periodo durante il quale il disagio, seppur minimo, rappresenta un passaggio necessario ed inevitabile per la realizzazione di una struttura i cui risultati contribuiranno decisamente al miglioramento delle attività di soccorso in questa fase.


data di creazione: 18/01/2008
data di modifica: 18/01/2008
segnala a un amico
versione stampabile

 

allegati:


  Home /Chi siamo / Storia / Servizi / Coordinamento / Area Volontari / Eventi/Servizio civile / Protezione civile/Links

funzione non attiva